Sex chatdirect

10-Jan-2018 07:34

Da 15°C: anguria, asparagi, basilico, cardo cetriolo, fagioli (il fagiolo bianco nasce può nascere a temperature leggermente inferiori), fagiolini (nano e rampicante) melanzana, melone, okra, peperone, peperoncino, senape, zucchine, zucca.

Da 20°C: capperi, caffè (per chi volesse osare), mirto, pistacchio.: forse la più nota modalità di semina "razionale".

Le potrete trovare al link a fondo pagina.: la semina più naturale e semplice che ci sia.

Sex chatdirect-79Sex chatdirect-46Sex chatdirect-16

A febbraio si semina in semenzaio protetto: anguria, alchechengi, basilico, broccoli, calendula, cavolfiore, cerfoglio, cetriolo, cavolo cappuccio e verza, crescione, finocchi, fragole (ma è molto più facile propagare per stoloni), insalata, lavanda (per un orto sinergico), melanzana, melone, peperone, pomodoro, piselli, rosmarino, rucola, salvia, sedano, uva e zucchina.barbabietola, bietola, carote, cavolfiore, broccoli, cavolo cappuccio e verze, cicoria, cipolla (prima metà del mese), cumino, fava, finocchio, girasole, insalata, lattuga, levistico (sedano di monte), melissa, pastinaca, piselli (nano e rampicante), prezzemolo, quinoa (o chinoa), rabarbaro, radicchio, rafano, rape, ravanelli, scorzobianca, scorzonera, spinaci, timo, topinambur (in piemontese i ciapinabò).

è sicuramente la cosa più bella da fare nell'orto o nel prato.

Può essere un'esperienza molto educativa e come ricordato dal buon Fukuoka, il quando della semina è molto importante per la riuscita della coltivazione, ma lo sono anche il come, il cosa ed il quanto.

A seconda dell'andamento della stagione le date possono variare anche di molto e bisognerà tenere sempre presente il meteo (ad es.

il vento forte può disturbare la semina di semi molto piccoli).

A febbraio si semina in semenzaio protetto: anguria, alchechengi, basilico, broccoli, calendula, cavolfiore, cerfoglio, cetriolo, cavolo cappuccio e verza, crescione, finocchi, fragole (ma è molto più facile propagare per stoloni), insalata, lavanda (per un orto sinergico), melanzana, melone, peperone, pomodoro, piselli, rosmarino, rucola, salvia, sedano, uva e zucchina.barbabietola, bietola, carote, cavolfiore, broccoli, cavolo cappuccio e verze, cicoria, cipolla (prima metà del mese), cumino, fava, finocchio, girasole, insalata, lattuga, levistico (sedano di monte), melissa, pastinaca, piselli (nano e rampicante), prezzemolo, quinoa (o chinoa), rabarbaro, radicchio, rafano, rape, ravanelli, scorzobianca, scorzonera, spinaci, timo, topinambur (in piemontese i ciapinabò).

è sicuramente la cosa più bella da fare nell'orto o nel prato.

Può essere un'esperienza molto educativa e come ricordato dal buon Fukuoka, il quando della semina è molto importante per la riuscita della coltivazione, ma lo sono anche il come, il cosa ed il quanto.

A seconda dell'andamento della stagione le date possono variare anche di molto e bisognerà tenere sempre presente il meteo (ad es.

il vento forte può disturbare la semina di semi molto piccoli).

Troverete prima le semine divise secondo i vari mesi dell'anno, essendo indicate a gennaio?